Categorie
Blog

Come impostare gli ordini su Woocommerce

Gestione degli ordini

Gli ordini vengono creati quando un cliente completa la procedura di pagamento e sono visibili solo agli utenti con ruoli di amministratore e responsabile negozio. A ciascun ordine viene assegnato un  ID ordine univoco.Gli ID ordine non sono sequenziali in quanto utilizzano l’approccio ID WordPress predefinito. Per i numeri di ordine sequenziale, è possibile utilizzare  Numeri di ordine sequenziale Pro .

Stati dell’ordine

Un ordine ha anche uno stato . Gli stati dell’ordine ti consentono di sapere fino a che punto è lungo l’ordine, iniziando con “In attesa di pagamento” e terminando con “Completato”. Vengono utilizzati i seguenti stati dell’ordine:

  • Pagamento in sospeso  – Ordine ricevuto, nessun pagamento avviato. In attesa di pagamento (non pagato).
  • Fallito : pagamento non riuscito o rifiutato (non pagato) o richiede autenticazione (SCA). Tieni presente che questo stato potrebbe non essere visualizzato immediatamente e verrà invece visualizzato come In sospeso fino alla verifica (ad es. PayPal).
  • Elaborazione  : il pagamento ricevuto (pagato) e lo stock è stato ridotto; l’ordine è in attesa di adempimento. Tutti gli ordini di prodotti richiedono l’elaborazione, ad eccezione di quelli che contengono solo prodotti che sono sia  virtuali che scaricabili .
  • Completato  – Ordine eseguito e completo – non richiede ulteriori azioni.
  • In attesa  – In attesa di pagamento – lo stock è ridotto, ma è necessario confermare il pagamento.
  • Annullato – Annullato da un amministratore o dal cliente – lo stock è aumentato, non sono necessarie ulteriori azioni.
  • Rimborsato – Rimborsato da un amministratore – non sono necessarie ulteriori azioni.
  • Autenticazione richiesta : in attesa di intervento da parte del cliente per autenticare la transazione e / o completare i requisiti SCA.

Diagramma visivo per illustrare gli stati degli ordini

Questa rappresentazione visiva segue un ordine attraverso i suoi stati da “Pagamento in sospeso” a “Completato”, “Annullato” o “Rimborsato”.

Stati degli ordini e gateway di pagamento

Ulteriori informazioni su come gli stati degli ordini si collegano ai gateway di pagamento nella sezione Risoluzione dei problemi .

Stati degli ordini ed e-mail

Ulteriori informazioni sulle diverse e-mail che vengono inviate automaticamente in Impostazioni e-mail .Se stai utilizzando PayPal e gli ordini rimangono in sospeso, potresti avere un problema IPN. Vedere la sezione di risoluzione dei problemi in  Debugging IPN Issues .

Visualizzazione e gestione di più ordini

Panoramica degli ordini

Quando un negozio inizia a ricevere ordini, la pagina Gestione ordini inizia a riempirsi. Vai a:  WooCommerce> Ordini .

Ogni riga mostra diversi dettagli. Alcuni sono lì per impostazione predefinita, altri possono essere aggiunti. Queste sono le opzioni disponibili:

  • Numero ordine e nome cliente,
  • Data di acquisto,
  • Lo stato dell’ordine,
  • Indirizzo Di Fatturazione,
  • Indirizzo di spedizione,
  • Totale acquisto e
  • Azioni.

Per modificare queste colonne:

  • Vai a: WooCommerce> Ordini .
  • Seleziona Opzioni schermo nell’angolo in alto a destra.
  • Seleziona le colonne da mostrare.
  • Seleziona il numero di elementi che desideri vengano visualizzati su ciascuna pagina.
  • Quindi applicare .

Filtra e organizza gli ordini

Filtra gli ordini per Data (mese / anno) o per cliente registrato .

  • Seleziona il mese o cerca un cliente .
  • Seleziona filtro .

Disporre gli ordini in ordine crescente o decrescente per Numero ordine , Data o Totale selezionando l’intestazione.

Si noti che la colonna “Totale” non prende in considerazione l’importo rimborsato.

Fai clic sul numero dell’ordine e sul nome del cliente per visualizzare la pagina Ordine singolo , dove puoi anche modificare i dettagli dell’ordine, lo stato di aggiornamento e aggiungere note . Maggiori dettagli al riguardo in Visualizzazione e modifica di singoli ordini .

Anteprima degli ordini

Le righe dell’ordine hanno un “occhio” di anteprima .

Facendo clic su  Anteprima si  apre un Modale , contenente il numero dell’ordine, lo stato dell’ordine, i dettagli di fatturazione, il metodo di pagamento, i dettagli di spedizione, il metodo di spedizione, gli articoli ordinati e l’opzione per modificare lo stato dell’ordine.

Stati degli ordini nella panoramica

Gli stati dell’ordine sono codificati a colori e descrittivi.

  • Annullato – Grigio
  • Completato – Blu
  • Fallito – Rosso
  • In attesa – Arancione
  • In attesa di pagamento – Grigio
  • Elaborazione – Verde
  • Rimborsato – Grigio

Azioni di ordine

Passando il mouse sopra un ordine, lo  stato visualizza  Note fatte sull’ordine.

Alla fine di una riga sono presenti pulsanti di scelta rapida per contrassegnare rapidamente gli ordini come Elaborazione o Completo .

Visualizzazione e modifica di un singolo ordine

Dalla pagina Ordine singolo non solo è possibile visualizzare tutti i dati dell’ordine, ma anche modificarli e aggiornarli.

  • Cambia lo stato dell’ordine.
  • Modifica articoli ordine: modifica prodotto, prezzi e tasse.
  • Scorte: ridurre e ripristinare le scorte per un ordine
  • Azioni ordine: invia i dettagli dell’ordine via e-mail al cliente (utile se si crea manualmente un ordine per i clienti) o Rigenera le autorizzazioni di download
  • Modifica Meta prodotto per modificare le varianti del prodotto rimuovendo e aggiungendo meta
  • Applica coupon. Dovrai conoscere il codice coupon da applicare all’ordine. I conteggi dell’utilizzo dei coupon vengono tracciati e i coupon possono anche essere rimossi dagli ordini. Nota: l’ordine deve essere non pagato affinché i coupon abbiano effetto
  • Aggiungi tariffa. È possibile inserire un importo o una percentuale per aggiungere una commissione a un ordine. Le commissioni negative ripartiranno le tasse tra tutti gli altri articoli e non faranno scendere il totale del carrello sotto lo zero

Dettagli dell’ordine

Visualizzazione dei dettagli dell’ordine

Il pannello Dettagli ordine è possibile visualizzare:

  • Numero d’ordine
  • dettagli di pagamento
  • Data e ora dell’ordine
  • Lo stato dell’ordine
  • Dettagli cliente:
    • Nome utente ed e-mail, insieme a un collegamento per visualizzare il profilo e altri acquisti che il cliente potrebbe aver avuto in passato
    • Dettagli di fatturazione
    • Dettagli di spedizione

Modifica dei dettagli dell’ordine

La maggior parte dei dettagli in questa sezione può essere aggiornata e / o modificata.

  • Per modificare la data e l’ora, utilizzare il selettore della data a discesa e i selettori della quantità per l’ora.
  • Per modificare lo stato, seleziona lo stato corretto nel menu a discesa.
  • Per cambiare il cliente, selezionare il cliente corrente e cercare il nuovo cliente.

In “Fatturazione” e “Spedizione”, è possibile modificare diversi altri dettagli. Per fare ciò, seleziona l’icona della matita accanto a ciascuna di esse.

  • In “Fatturazione”, è possibile modificare le seguenti cose:
    • Indirizzo di fatturazione: può essere caricato anche dal profilo del cliente selezionando “Carica indirizzo di fatturazione”
    • E-mail
    • Numero di telefono
    • Metodo di pagamento e dettagli
  • In “Spedizione”, è possibile modificare le seguenti cose:
    • Indirizzo di spedizione: può anche essere caricato dal profilo del cliente o copiato dall’indirizzo di fatturazione
    • Nota fornita dal cliente

Dopo aver apportato le modifiche necessarie, selezionare Aggiorna per aggiornare l’ordine.

Ordina articoli e totali

Visualizzazione degli articoli dell’ordine

Il pannello successivo nella pagina dell’ordine è il pannello Articoli ordine . Questo contiene gli articoli del prodotto, i dettagli di spedizione e il riepilogo dell’ordine.

  • Ogni riga di articolo del prodotto elenca:
    • Immagine del prodotto
    • Nome del prodotto
    • Costo singolo prodotto
    • Quantità
    • Totale (costo x quantità, con sconti presi in considerazione)
    • Le tasse
  • Al di sotto, vengono visualizzati i dettagli di spedizione . Ciò includerà:
    • Metodo di spedizione
    • Articoli in scatola
    • Costo totale
    • Le tasse
  • L’ultima sezione contiene una panoramica dei costi dell’ordine . Questa sezione cambierà se un ordine viene rimborsato. Per impostazione predefinita, includerà:
    • Totale parziale articoli – costo tasse escluse
    • Cedola (e) – importo detratto in base all’utilizzo delle cedole; i coupon utilizzati sono visualizzati a sinistra in questa sezione
    • Spedizione: il costo di spedizione per l’ordine
    • Imposte: l’importo delle imposte per l’intero ordine; questo sarà sostituito dal codice fiscale applicato all’ordine
    • Totale ordine: il totale dei costi sopra indicati
    • Infine, sotto la linea, una panoramica di ciò che viene pagato e le commissioni prese dai gateway di pagamento

Modifica o aggiunta di articoli dell’ordine

Oltre al rimborso, gli articoli dell’ordine non possono essere modificati, a meno che lo stato dell’ordine non sia “In attesa di pagamento” o “In attesa”.

Articoli del prodotto. Seleziona l’ icona della matita accanto a una linea di prodotti da modificare.

È possibile modificare i seguenti articoli del prodotto:

  • Aggiungi meta : consente di aggiungere e rimuovere meta per modificare le opzioni delle variabili del prodotto.
  • Quantità : numero di articoli acquistati dal cliente.
  • Totale – Prezzo riga e imposta riga prima  degli sconti ante imposte.
  • Imposta – Costo fiscale. Ad esempio, se un cliente è esente da imposte, potresti voler rimuovere le tasse.

Altre azioni. Successivamente, puoi eseguire quattro azioni nella parte inferiore di questa finestra:

  • Aggiungi elementi : questo ti mostrerà sei nuove opzioni:
    • Aggiungi prodotto / i – Aggiungi altri prodotti all’ordine.
    • Aggiungi costo: consente di aggiungere un costo aggiuntivo, ad esempio la confezione regalo.
    • Aggiungi spedizione – Aggiungi un costo di spedizione. Al termine, seleziona l’icona a forma di matita per aggiornare il nome, il metodo, il costo e l’imposta.
    • Aggiungi imposta: consente di aggiungere un codice fiscale aggiuntivo a ogni sezione dell’ordine.
    • Annulla – Annulla se non si desidera apportare modifiche.
    • Salva: salva una volta apportate le modifiche.
  • Al termine, selezionare Ricalcola per assicurarsi che tutte le modifiche si riflettano nei totali dell’ordine.
  • Applica coupon – Se il cliente ha dimenticato di aggiungere il coupon potrebbe o desideri premiare il cliente prima che paghi, selezionando questa opzione verrà visualizzato un modale che ti consente di applicare un codice coupon.
  • Rimborso – per rimborsare il cliente. Per ulteriori informazioni sui rimborsi manuali e automatici, consulta i  rimborsi WooCommerce .

Campi personalizzati

Per aggiungere meta campi personalizzati, utilizzare il metabox Campi personalizzati :

wc_2-1_custom_fields

Note sull’ordine

Il pannello Note ordine visualizza le note allegate all’ordine e può essere utilizzato per memorizzare i dettagli dell’evento, come i risultati di pagamento o la riduzione dei livelli delle scorte, o per aggiungere note all’ordine da visualizzare per i clienti. Alcuni gateway di pagamento aggiungono anche note per il debug.

Sono possibili i seguenti tipi di nota:

  • Viola : avvisi sullo stato del sistema, come i dettagli del gateway di pagamento.
  • Grigio : aggiornamenti di stato generali, come cambiamenti di stato o note private. I clienti non vedono queste note ma possono riceverne notifica, ad esempio, quando lo stato cambia da elaborazione a compilata, è possibile che venga inviata un’e-mail (a seconda delle impostazioni).
  • Blu : note per il cliente. I clienti ricevono le note via e-mail, ma possono visualizzarle visualizzando un ordine o utilizzando la pagina di tracciamento degli ordini di WooCommerce.

Le note possono essere un potente strumento per comunicare con i clienti o altri gestori di negozi. Devi aggiungere un numero di tracciamento per la spedizione? Lo stock è in ritardo? Aggiungi una nota cliente e vengono automaticamente avvisati.

Per aggiungere una nota,

  • Utilizzare l’area di testo per aggiungere il contenuto della nota.
  • Seleziona Nota privata o Nota per cliente nel menu a discesa.
  • Seleziona Aggiungi .

Aggiunta manuale di un ordine

Per aggiungere un ordine:

  1. Vai a: WooCommerce> Ordini .
  2. Usa  Aggiungi nuovo  nella parte superiore della pagina. Viene visualizzata la pagina Ordine singolo.
  3. Inserisci i dettagli del cliente, aggiungi elementi pubblicitari, applica coupon, applica commissioni e calcola i totali. Questi sono gli stessi della modifica o dell’aggiunta di articoli dell’ordine .
  4. Imposta uno stato  per il nuovo ordine, ad es. Se deve essere pagato, usa “Pagamento in sospeso”.
  5. Salva .

Utilizzare il menu a discesa Azioni ordine per inviare i dettagli dell’ordine via e-mail al cliente con le istruzioni di pagamento.

Pagare un ordine

Gli ordini “In attesa di pagamento” possono essere pagati tramite il link di pagamento.

In qualità di responsabile del negozio, puoi trovare questo link nella panoramica degli ordini:

  • Se il cliente è un ospite, chiunque disponga del link corretto sarà in grado di visualizzare la pagina di pagamento e pagare l’ordine.
  • Se il cliente è registrato sul tuo sito,
    • Solo questo cliente sarà in grado di vedere il link di pagamento una volta effettuato l’accesso.
    • Il cliente può anche trovare l’ordine in: Il mio account> Ordini .

Se il cliente viene assegnato all’ordine, gli verrà chiesto di accedere prima di pagare:

Rimozione dei dati personali

A partire da WooCommerce 3.4+, è possibile rimuovere i dati dei clienti.

  • Vai a: WooCommerce> Impostazioni> Account e privacy .
  • Abilita Consenti la rimozione in blocco dei dati personali dagli ordini .
  • Salvare le modifiche.

Questa opzione è ora disponibile per gli ordini:

  • Vai a: WooCommerce> Ordini .
  • Seleziona gli ordini che richiedono la rimozione dei dati personali.
  • Seleziona Azioni in blocco> Rimuovi dati personali .
  • Seleziona Applica .

Si noti che una volta premuto Applica questo rimuoverà i dati personali senza ulteriori avvisi. Gli ordini appariranno nella schermata Ordini in questo modo:

Su un singolo ordine, i dati vengono aggiornati in questo modo:

  • Gli  ordini non riusciti , in  sospeso e  annullati che vengono ripuliti verranno spostati nel  cestino .
  • Gli  ordini completati che verranno ripuliti verranno  resi anonimi in  modo da non influenzare le statistiche di vendita (come sopra).
  • Gli account inattivi  verranno  eliminati . Un account inattivo è un account a cui non è stato effettuato l’accesso o che non ha effettuato ordini per il tempo specificato.

La rimozione dei dati personali può essere automaticamente associata alle richieste di cancellazione dell’account. WordPress consente di eliminare i dettagli dell’utente su richiesta tramite Strumenti> Cancella dati personali . Questa rimozione può ora essere associata anche agli ordini di questo utente.

  • Vai a: WooCommerce> Impostazioni> Account e privacy .
  • Sotto Richieste di cancellazione dell’account :
    • Abilita Rimuovi i dati personali dagli ordini su richiesta , se vuoi anche rimuovere i dati degli ordini quando questo è fatto
    • Abilita Rimuovi accesso ai download su richiesta , se il cliente non deve più accedere ai collegamenti di download una volta rimossi i dettagli personali.

La conservazione dei dati personali può anche essere automatizzata.

  • Vai a: WooCommerce> Impostazioni> Account e privacy
  • In Conservazione dei dati personali , impostare le soglie per gli account inattivi e per gli ordini con stati diversi.
  • Salvare le modifiche.

Se abilitato, questa pulizia verrà eseguita tramite un cron job giornaliero. Gli account inattivi vengono tracciati utilizzando i metadati e vengono rimossi solo gli account degli abbonati / clienti.

Ordini multi-sito

A partire da  WooCommerce 3.4 + ora c’è un widget che appare in Dashboard che mostra le informazioni sull’ordine da tutti i siti. È possibile fare clic su un ordine per accedere ai dettagli dell’ordine su quel sito.

Risoluzione dei problemi

Comprensione degli stati degli ordini in relazione ai gateway di pagamento

STATO DESCRIZIONE COMMENTI GATEWAY DI PAGAMENTO
IN ATTESA In attesa di pagamento: lo stock è ridotto, ma è necessario confermare il pagamento Solitamente visualizzato con metodi di pagamento quando è necessario confermare manualmente, come BACS (bonifico bancario) o assegno. Lo vedrai anche quando il gateway è impostato per autorizzare invece di acquisire un addebito: il proprietario del negozio dovrà passare manualmente lo stato all’elaborazione.
IN SOSPESO Ordine ricevuto (non pagato). La maggior parte dei gateway segnalerà e imposterà lo stato dell’ordine su Elaborazione (pagamento andato a buon fine) o Non riuscito (pagamento non andato a buon fine). Se il negozio non riceve mai alcun segnale, mantiene lo stato in sospeso .

Questo tende ad essere una configurazione errata degli URL di notifica di pagamento o un conflitto di plugin.
IN LAVORAZIONE Il pagamento ricevuto e lo stock sono stati ridotti: l’ordine è in attesa di evasione. Tutti gli ordini di prodotti richiedono l’elaborazione, ad eccezione di quelli con solo prodotti che sono sia digitali che scaricabili . Se il pagamento è andato a buon fine e l’ordine non contiene prodotti digitali o scaricabili, l’ordine verrà impostato su Elaborazione .

Questo è l’indicazione del proprietario del negozio o del magazzino per spedire l’ordine e contrassegnarlo manualmente come completato .
COMPLETATO Ordine eseguito e completo – non richiede ulteriori azioni Questi in genere non sono interessanti perché tutto è andato per il verso giusto.
MANCATO Pagamento fallito o rifiutato (non pagato). L’ordine può essere annullato manualmente, ma questo stato può apparire se la finestra di pagamento è scaduta. Può succedere per alcuni motivi:l’ordine è stato abbandonato prima del completamento del pagamento. La   finestra dello stock di attesa è scaduta senza risposta. Stesse ragioni di In sospeso
AUTENTICAZIONE RICHIESTA Il cliente deve completare i requisiti per SCA. Può verificarsi quando:un nuovo cliente effettua un acquistoun abbonamento esistente si rinnova

 

Categorie
Blog

Novità su WordPress

Da oggi puoi decidere nell’area di amministrazione se i plugin e i temi si aggiornano automaticamente oppure no! In questo modo tu sai sempre che il tuo sito sta usando l’ultima versione disponibile.

Puoi anche attivare o disattivare gli aggiornamenti automatici per ogni plugin o tema che hai installato. Tutto nelle stesse schermate che hai sempre usato.

Aggiorna caricando file ZIP

Se ti senti a tuo agio nell’aggiornare a mano plugin e temi, ora è ancora più semplice: ti basta caricare un file in formato ZIP.

Novità sull’editor a blocchi

Anche questa volta l’ultima versione di WordPress ci regala una lunga lista di nuove e interessanti caratteristiche per l’editor a blocchi. Per esempio:Video: Nell’editor, Il metodo di inserimento blocchi mostra due schede, Blocchi e Modelli. Viene selezionata la scheda Modelli. Vi sono diversi layout di blocchi in questa scheda. Dopo aver scorso fra le varie opzioni che includo pulsanti e colonne, viene scelto un modello denominato “Grande header con una intestazione”. Questa opzione aggiunge un blocco copertina, che viene personalizzato con una fotografia ed il nome del musicista jazz per WordPress 5.5.


Video: un’immagine viene aggiunta con un blocco immagine. Nella barra degli strumenti del blocco è selezionata un’icona chiamata “Ritaglia”, che cambia la barra degli strumenti per mostrare gli strumenti di ridimensionamento dell’immagine. Innanzitutto, lo zoom viene utilizzato per ingrandire il centro dell’immagine. Successivamente, viene fatto clic sulle proporzioni. Questo mostra un menu a discesa delle proporzioni comuni. Viene scelto il quadrato e l’immagine viene spostata all’interno del nuovo contorno quadrato. Il ritaglio viene completato facendo clic su “Applica”.

Modelli di blocchi

I nuovi modelli di blocchi rendono semplice e divertente creare layout sofisticati e gradevoli, usando combinazioni di testo e media che puoi mettere insieme e adattare alla tua storia.

Troverai anche modelli di blocchi in un’ampia varietà di plugin e temi, a cui se ne aggiungono sempre di nuovi. Scegli uno di essi da un unico posto — ti basta un clic e via!

Modifica delle immagini in linea

Taglia, ruota e ingrandisci le tue foto direttamente dal blocco Immagine. Se impieghi un sacco di tempo sulle immagini, questa funzione può farti risparmiare ore!

La nuova directory dei blocchi

Ora è più semplice che mai trovare i blocchi che ti servono. La nuova directory dei blocchi è integrata direttamente nell’editor a blocchi, così puoi installare nel tuo sito nuovi tipi di blocchi senza neanche uscire dall’editor.

E molto altro.

Le novità di cui sopra sono solo una piccola parte delle caratteristiche del nuovo editor a blocchi che hai appena installato. Apri l’editor a blocchi e divertiti!

Accessibilità

Ogni rilascio aggiunge miglioramenti all’esperienza di pubblicazione accessibile e questo avviene anche in WordPress 5.5.

Ora puoi copiare con un pulsante i link nelle schermate dei media e nelle finestre modali, invece di tentare di evidenziare una riga di testo.

Puoi anche spostare i riquadri meta con la tastiera e modificare le immagini in WordPress con il tuo dispositivo di supporto, come puoi verificare nelle istruzioni dell’editor delle immagini.

Categorie
Blog

Come eliminare un amministratore di una pagina Facebook

Stai cercando di togliere un ruolo a qualcuno dalla tua pagina aziendale facebook?

Segui questi semplici passaggi.

  1. Accedi alla tua Pagina e clicca su  Impostazioni pagina in basso a sinistra.
  2. Clicca su Ruoli della Pagina nella colonna sinistra.
  3. Clicca su Modifica accanto alla persona che desideri rimuovere, quindi clicca su Rimuovi.
  4. Clicca su Conferma. Potresti dover inserire la password.

Puoi sempre rimuovere te stesso da una Pagina, ma se sei l’unico amministratore della stessa, dovrai prima aggiungere un altro amministratore.
Come modificare il ruolo di qualcunoSe sei un amministratore:

  1. Accedi alla tua Pagina e clicca su  Impostazioni pagina in basso a sinistra.
  2. Clicca su Ruoli della Pagina nella colonna sinistra.
  3. Clicca su Modifica accanto al nome della persona della quale desideri modificare il ruolo, quindi seleziona un nuovo ruolo nel menu a discesa.
  4. Clicca su Salva. Potresti dover inserire la password per confermare.

Versione classica di Facebook
Come assegnare un ruolo a qualcunoSe sei un amministratore:

  1. Clicca su Impostazioni nella parte superiore della Pagina.
  2. Clicca su Ruoli della Pagina nella colonna sinistra.
  3. Digita un nome o un indirizzo e-mail nella casella e seleziona la persona dall’elenco visualizzato.
  4. Clicca su Editor per selezionare un ruolo dal menu a discesa.
  5. Clicca su Aggiungi e inserisci la password per confermare.

Tieni presente che se la persona che stai aggiungendo non fa parte dei tuoi amici, dovrà accettare il tuo invito prima di poter aiutare a gestire la Pagina.
Come togliere un ruolo a qualcunoSe sei un amministratore:

  1. Clicca su Impostazioni nella parte superiore della Pagina.
  2. Clicca su Ruoli della Pagina nella colonna sinistra.
  3. Clicca su Modifica accanto alla persona che desideri rimuovere, quindi clicca su Rimuovi.
  4. Clicca su Conferma. Potresti dover inserire la password.

Puoi sempre rimuovere te stesso da una Pagina, ma se sei l’unico amministratore della stessa, dovrai prima aggiungere un altro amministratore.
Come modificare il ruolo di qualcunoSe sei un amministratore:

  1. Clicca su Impostazioni nella parte superiore della Pagina.
  2. Clicca su Ruoli della Pagina nella colonna sinistra.
  3. Clicca su Modifica accanto al nome della persona della quale desideri modificare il ruolo, quindi seleziona un nuovo ruolo nel menu a discesa.
  4. Clicca su Salva. Potresti dover inserire la password per confermare.

Nota: se sei un nuovo amministratore, tieni presente che potresti dover aspettare 7 giorni prima di poter eliminare un altro amministratore o assegnargli un ruolo inferiore.

Categorie
Blog

Traffico e siti web

Ricevo molte domande dagli editori che desiderano conoscere le migliori pratiche per far crescere la tua attività con AdSense. Sebbene non esista una risposta corretta, il nostro consiglio continua a concentrarsi sulla creazione di contenuti di alta qualità e sulla migliore esperienza utente possibile sui tuoi siti Web. 

Ecco alcuni suggerimenti chiave su come progettare e organizzare i contenuti del tuo sito Web con un’enfasi generale sulla qualità del sito.

Non creare più pagine o siti con contenuti duplicati.
Ti invitiamo a creare siti di alta qualità anziché una grande quantità di siti. Concentrarsi su un sito e renderlo più ricco di informazioni e autentico nei contenuti non solo avvantaggia gli utenti, ma ti aiuta anche a vincerne di più. Quando gli utenti navigano online, vogliono trovare ciò che stanno cercando rapidamente e facilmente senza passare attraverso infinite pagine multiple, sottodomini o siti con contenuti sostanzialmente generici o duplicati. Se hai pagine o siti simili nel contenuto o nella progettazione dei modelli, considera di consolidare le pagine o i siti in uno.

Fornisci contenuti che forniscano agli utenti un motivo per visitare e tornare al tuo sito. Quando crei contenuti sul tuo sito, è importante chiederti se la pagina fornisce un valore o un servizio sostanziale rispetto ai siti che trattano argomenti simili. Vale la pena di creare contenuti originali che distinguano il tuo sito dagli altri. Ciò fornirà risultati di ricerca utili e farà tornare i tuoi visitatori.

Fornire le informazioni o il servizio promesso. Alcuni editori creano siti che sembrano offrire un prodotto o un servizio, ma invece inducono gli utenti a navigare attraverso diverse pagine e visualizzare annunci. Ciò si traduce in un’esperienza utente negativa e fa sì che il tuo sito venga percepito come non affidabile. Usa le parole chiave in modo appropriato e nel contesto dei tuoi contenuti e assicurati che gli utenti siano in grado di navigare facilmente attraverso il sito per trovare quali prodotti, beni o servizi sono promessi.

Non c’è scorciatoia per il successo. Costruire un sito di alta qualità richiede tempo e fatica. Tuttavia, abbiamo visto che gli editori che si concentrano sui propri utenti invece di utilizzare tecniche rapide e ingannevoli sono i veri vincitori e sperimentano una crescita delle entrate a lungo termine e il successo nella nostra rete. 

Categorie
Blog

Cosa è un Blog?

“Blog” è una versione abbreviata di “weblog“, che è un termine usato per descrivere i siti Web che mantengono una cronaca di informazioni in corso. 

Un blog presenta commenti di tipo diario e collegamenti ad articoli su altri siti Web, generalmente presentati come un elenco di voci in ordine cronologico inverso. 

I blog vanno dal personale al politico e possono concentrarsi su un argomento ristretto o su una vasta gamma di argomenti.

Molti blog si concentrano su un argomento particolare, come web design, home staging, sport o tecnologia mobile. Alcuni sono più eclettici e presentano collegamenti a tutti i tipi di altri siti. E altri sono più simili alle riviste personali, che presentano la vita e i pensieri quotidiani dell’autore.

In generale (anche se ci sono eccezioni), i blog tendono ad avere alcune cose in comune:

  • Un’area di contenuto principale con articoli elencati cronologicamente, i più recenti in cima. Spesso gli articoli sono organizzati in categorie. Un archivio di articoli più vecchi.
  • Un modo per le persone di lasciare commenti sugli articoli.
  • Un elenco di collegamenti ad altri siti correlati, a
  • volte chiamati “blogroll”.
  • Uno o più ” feed ” come file RSS, Atom o RDF.

Alcuni blog potrebbero avere funzionalità aggiuntive oltre a queste.

Che cos’è un “blogger”? #laveraeo

Un blogger è una persona che possiede o gestisce un blog o una persona che mantiene il blog. 

Cioè, pubblicare articoli o nuovi post, informazioni, condividere le notizie più aggiornate, opinioni e case study per citarne solo alcuni. 

Tali voci sono note come post di blog.

La differenza tra un blog e CMS? 

Il software che fornisce un metodo di gestione del tuo sito Web è comunemente chiamato CMS o “Sistema di gestione dei contenuti” . Molti programmi software di blog sono considerati un tipo specifico di CMS. Forniscono le funzionalità necessarie per creare e gestire un blog e possono rendere la pubblicazione su Internet semplice come scrivere un articolo, assegnargli un titolo e organizzarlo in (una o più) categorie. 

Mentre alcuni programmi CMS offrono funzionalità vaste e sofisticate, uno strumento di blogging di base fornisce un’interfaccia in cui puoi lavorare in modo facile e, in una certa misura, intuitivo mentre gestisce la logistica necessaria per rendere la tua composizione presentabile e pubblicamente disponibile.

In altre parole, ti concentri su ciò che vuoi scrivere e lo strumento di blogging si occupa del resto della gestione del sito. WordPress è uno di questi strumenti di blogging avanzato e offre un ricco set di funzionalità.

Tramite la sua schermata di amministrazione , puoi impostare le opzioni per il comportamento e la presentazione del tuo blog. Tramite queste schermate di amministrazione , puoi facilmente scrivere un post sul blog , premere un pulsante ed essere pubblicato su Internet, all’istante! 

Categorie
Blog

Ed è proprio così

Non c’è guru digitale che tenga, professionista e non, una cosa è certa: anche online vale il proverbio “chi prima arriva meglio alloggia”.

Naturalmente l’anzianità del dominio è un criterio di valutazione per i motori di ricerca, nonostante i nuovi interventi sugli algoritmi e sui boot, abbastanza importante che, tuttavia, perde di rilievo nel caso in cui non venga arricchito di nuovi articoli per il web, applicata la link building …

Categorie
Blog

Benvenuto !

Stai per iniziare un nuovo percorso digitale, rilanciare il tuo e-commerce o il tuo sito web aziendale, portfolio, blog …

Sono un Manager Specialist Seo, esperto nella ricreazione e correzione di siti web in crisi, statici e dinamici, lancio di star-up.

Grazie all’esperienza acquisita nel web ora con il marketing, con la realizzazione/gestione/manutenzione di siti web, poi con la creazione di contenuti web nuovi ed originali, aggiornati a strategie di pubblicità di riferimento, posso garantire che il tuo progetto online diventi realtà.